Sessioni

(Login to save favorite sessions)

A ciascuno la propria mappa

Al giorno d’oggi, che siamo abituati a servirci ogni giorni di navigatori e mappe interattive, geolocalizzare i propri dati e visualizzarli sulla mappa è diventato uno punto fermo di ogni progetto di BI che si rispetti. In PowerBI esistono più di 10 tipi di mappe diverse, tra quelle di default e quelle scaricabili dal Marketplace. Andiamo alla scoperta di pro e contro delle varie tipologie di mappe in modo da capire quale utilizzare per le nostre esigenze. Impareremo inoltre come preparare al meglio i nostri dati geografici per sfruttare al meglio le potenzialità offerte da ciascuna mappa.

Level
200
Category
BI
Room
A9/10
Time
2:45 PM
Code
BI304
(Login to save favorite sessions)

A tutto gas! Creare (e mantenere) gli indici di SQL Server

Progettare, ottimizzare e mantenere gli indici di SQL Server è fondamentale per ottenere il massimo delle prestazioni. In questa sessione vedremo con un po' di teoria e molta pratica come fare.

Level
200
Category
DEV
Room
A12
Time
2:45 PM
Code
DEV204
Slides
download
Demos
download
(Login to save favorite sessions)

Data Storytelling con Power BI

Con l'affermazione di uno strumento potente e duttile come Power BI, possiamo finalmente esporre i nostri dati con una varietà di strumenti grafici in continuo aumento ed evoluzione. Ma esporre dati significa comunicare e comunicare significa farsi comprendere: non tutti gli oggetti però hanno la stessa efficacia e sapersi destreggiare tra le innumerevoli opzioni a nostra disposizione può fare la differenza tra il successo e il fallimento del nostro "racconto". In questa sessione scopriremo come esporre al meglio i nostri dati, come scegliere gli strumenti più adatti ai nostri scopi, come strutturare il flusso delle informazioni in una dashboard che sia al contempo piacevole ed efficace. E soprattutto quali errori non vanno assolutamente fatti. Impareremo inoltre che certe scelte grafiche sono fondamentali per la buona riuscita di una dashboard, ma che queste scelte non dipendono da un mero fatto di gusto artistico, ma sottostanno a precise regole scientifiche.

Level
200
Category
BI
Room
A9/10
Time
10:15 AM
Code
BI301
Slides
download
(Login to save favorite sessions)

Distribuisci ed amministra le tue istanze SQL Server con PowerShell

Quando ci si trova a dover creare e gestire più istanze, è difficile operare in maniera omogenea e coordinata su tutte: il disallineamento delle configurazione è dietro l'angolo!Vediamo insieme come PowerShell, grazie a moduli dedicati, possa semplificare di molto sia le tematiche di Delivery che di Operations degli ambienti SQL Server.

Level
200
Category
DBA
Room
A11
Time
2:45 PM
Code
DBA104
(Login to save favorite sessions)

Gestione dei Transaction Log in SQL Server

Ogni database in una istanza di SQL Server dispone di almeno un file di dati, eventualmente di ulteriori files di dati e ineludibilmente di un file denominato "Transaction log". Lo scopo dei files di dati è spiegato dalla stessa definizione (conterranno i dati...). Ma il Transaction Log è fondamentale per consentire un ripristino consistente del database in caso di errore e corruzione. Questa sessione spiega alcuni tra gli aspetti meno noti di questo componente e alcune tra le best practices adottabili per mantenerlo al massimo livello di efficenza

Level
200
Category
DBA
Room
A11
Time
11:30 AM
Code
DBA102
Slides
download
Demos
download
(Login to save favorite sessions)

Il mio grosso grasso modello di Power BI

Le ottime prestazioni del motore di Power BI (VertiPaq), unite al suo elevato fattore di compressione dei dati, spesso rendono superflua l’attività di ottimizzazione dei modelli dati realizzati con Power BI desktop. In realtà questa è una buona prassi che dovrebbe sempre essere prevista nel ciclo di sviluppo dei nostri modelli indipendentemente dalla loro dimensione e complessità. In questa sessione, dopo una breve introduzione teorica sul funzionamento di VertiPaq e dei suoi algoritmi di compressione, ci concentreremo su alcune best practices da seguire per ottimizzare i nostri modelli e sugli strumenti a nostra disposizione per verificare l’effettivo livello di ottimizzazione degli stessi. Inoltre, vedremo come sia possibile raccogliere, tramite DMV, tutte le informazioni utili delle strutture dati dei nostri modelli utilizzando Power BI desktop, fino a realizzare una versione “Power BI” del famoso tool Vertipaq Analizer.

Level
200
Category
BI
Room
A9/10
Time
11:30 AM
Code
BI302
Slides
download
(Login to save favorite sessions)

Mettere in sicurezza ambienti SQL Server

SQL Server 2016 e Azure SQL Database hanno introdotto svariate nuove funzionalità legate alla sicurezza. In questa sessione faremo il punto sulle varie tecnologie disponibili fino alla versione 2019 entrando in dettaglio su alcuno funzionalità quali il Data Masking, il Row Level Security e Always Encrypted con l'ausilio di dimostrazioni pratiche.

Level
200
Category
DBA
Room
A11
Time
1:30 PM
Code
DBA103
(Login to save favorite sessions)

Migliorare la produttività lavorando su SQL Server

SQL Server non è un mondo, è un universo ricco di funzionalità, architetture e tecnologie. Può spaventare e può essere difficile muoversi al suo interno con la necessaria fluidità. In questa sessione vedremo quali plugin e strumenti sono disponibili per velocizzare lo sviluppo su SQL Server, da Visual Studio Code a Management Studio, da SQL Operations Studio ai tool di RedGate. Migliorare gestione e scrittura di codice, con un occhio di riguardo alla condivisione e al team working, in un mondo in cui DevOps la fa da padrone.

Level
200
Category
DEV
Room
A12
Time
10:15 AM
Code
DEV201
Slides
download
(Login to save favorite sessions)

Predictive Modeling with Azure Machine Learning Studio

Azure Machine Learning Studio è uno strumento collaborativo basato su browser per la creazione, il test e l'implementazione di soluzioni di analisi predittiva sui dati. In questa sessione introdurremo le feature di base del prodotto, che saranno poi messe in pratica in un esperimento reale.

Level
200
Category
BI
Room
A9/10
Time
1:30 PM
Code
BI303
(Login to save favorite sessions)

Roundtable

Gli speaker sono a tua disposizione per un'ora di domande e risposte a tema libero

Level
200
Category
BI
Room
A9/10
Time
4:00 PM
(Login to save favorite sessions)

Roundtable

Gli speaker sono a tua disposizione per un'ora di domande e risposte a tema libero

Level
200
Category
DEV
Room
A9/10
Time
4:00 PM
(Login to save favorite sessions)

Roundtable

Gli speaker sono a tua disposizione per un'ora di domande e risposte a tema libero

Level
200
Category
DBA
Room
A9/10
Time
4:00 PM
(Login to save favorite sessions)

SQL Server 2019 CTP 2.3

In questa sessione vedremo quali sono le novità introdotte nel database engine ricapitolando le varie funzionalità introdotte nelle versioni più recenti. Vedremo anche le novità introdotte con la nuova versione di Azure Data Studio (che sostituisce SQL Operations Studio) e del SQL Server Management Studio versione 18. Infine, vedremo una breve introduzione dell'architettura di SQL Server 2019 Big Data Cluster.

Level
200
Category
DBA
Room
A11
Time
10:15 AM
Code
DBA101
Slides
download
(Login to save favorite sessions)

SQL Server Execution Plans: From Zero to Hero

Ogni query, prima di essere eseguita, viene trasformata dal Query Optimizer in un piano di esecuzione. Il piano di esecuzione descrive in quale ordine verranno accedute le tabelle, quali saranno gli indici utilizzati, quali gli operatori di JOIN.. e molto altro. In questa sessione impareremo a leggere i piani di esecuzione per trarre informazioni che ci permettano di scrivere query più efficienti; vedremo infine anche le caratteristiche del piano di esecuzione per i comandi INSERT/UPDATE e DELETE. Il livello della sessione è 200-300 (Microsoft standard level definitions: https://blogs.technet.microsoft.com/ieitpro/2006/09/29/microsofts-standard-level-definitions-100-to-400/)

Level
200
Category
DEV
Room
A12
Time
1:30 PM
Code
DEV203
(Login to save favorite sessions)

SQL Server Temporal tables: viaggiare nel tempo con SQL Server

Una delle nuove (tante) funzionalità delle nuove versioni di SQL Server (dalla 2016) è il supporto integrato per tabelle temporali. Con una tabella temporale può essere reperito il valore di ciascun record in qualsiasi momento nel tempo. Questo può essere utile per "viaggiare nel tempo", per fare audit, recuperare il vecchio valore di un campo in seguito a una modifica accidentale.

Level
200
Category
DEV
Room
A12
Time
11:30 AM
Code
DEV202
Slides
download
Demos
download